ECCIDIO - ELENCO DEPORTATI
L'ingresso al lager di Mauthausen

 

Elenco Deportati in KL catturati nell’ambito del rastrellamento della Benedicta

Gli elenchi pubblicati qui di seguito, preceduti dallo studio di G. Gimelli (Cronache militari e della Resistenza in Liguria, vol. III. pp. 357-417), sono stati rivisti partendo dalle fonti originali e sono tratti appunto dal volume commissionato dall’Associazione Memoria della Bendicta e intitolato “I Ribelli della Bendicta”. Percorsi, profili, e biografie dei caduti e dei deportati “ (Bologna, Archetipo Libri, 2011) curato dai proff. Brunello Mantelli, Giovanna D’Amico, Giovanni Villari dell’Università di Torino, Dipartimento di Storia.
Brunello Mantelli e Cesare Manganelli.

Gli autori nel libro ci precisano che le biografie e i percorsi dei deportati in KL rastrellati alla Benedicta erano meglio noti per un pregevole lavoro di Cesare Manganelli e Brunello Mantelli attorno agli alessandrini caduti nella rete concentrazionaria nazista delle cui vicende un tassello imprescindibile aveva rappresentato proprio l’episodio della Benedicta.

Quindi un’importante acquisizione del volume è rappresentato dallo sguardo unitario per la prima volta rivolto ai fucilati e ai deportati in KL : l’averli considerati assieme ha permesso fra l’altro di venire meglio a capo della della dinamica del rastrellamento e della sua rticolazione geografica e temporale.

Anche per questa sezione si ricorda che le tabelle riportano i dati sinteticamente ;per le informazioni più complete e approfondite si rimanda alla lettura del libro.


Deportati in KL catturati nell'ambito del rastrellamento della Benedicta e caduti e fucilati non riscontrati nelle anagrafi comunali